Build Lenders

Informazioni sulla piattaforma

 

build lenders Privacy policy

Nella presente sezione sono riportate le informazioni utili sui seguenti aspetti di funzionamento del portale:

  • Procedura di selezione e valutazione dei progetti
  • Scheda contenente le informazioni chiave sull’investimento (KIIS)
  • Costi e oneri connessi ai servizi

SELEZIONE E VALUTAZIONE DEI PROGETTI DA PUBBLICARE SULLA PIATTAFORMA

Build Lenders ha implementato un processo e una metodologia per reperire, selezionare e valutare i progetti da pubblicare sulla propria Piattaforma, per garantire, in particolare, che tali progetti rispettino determinati criteri di affidabilità e robustezza, anche a tutela degli investitori.

I candidati titolari di progetti e i progetti stessi sono sottoposti a un approfondito processo di due diligence che prevede le seguenti fasi:

  1. Raccolta della documentazione necessaria per l’esame del progetto e del suo titolare.
  2. Verifica della completezza, chiarezza e coerenza della documentazione sul titolare del progetto e sul progetto stesso, nonché dell’insussistenza di precedenti penali o carichi pendenti in capo a soci e amministratori del potenziale offerente.
  3. Esame della documentazione raccolta e valutazione del progetto e del suo titolare da parte del Comitato di Valutazione composto da esperti indipendenti.
  4. Deliberazione del Consiglio di Amministrazione in merito alla pubblicazione del progetto.
  5. Pubblicazione del progetto sulla Piattaforma. Gli investitori potranno accedere alle informazioni su ciascuna offerta soltanto a valle del completamento della procedura di registrazione.

SCHEDA CONTENENTE LE INFORMAZIONI CHIAVE SULL’INVESTIMENTO (KIIS)

Prima della pubblicazione sulla Piattaforma, il management del titolare del progetto predispone la scheda contenente le informazioni chiave sull’investimento o KIIS, secondo il format contenuto nel Regolamento delegato (UE) 2022/2119 della Commissione, del 13 luglio 2022.

Il KIIS è revisionato da Build Lenders, che ne verifica la coerenza con la documentazione e le informazioni raccolte ed esaminate nella fase istruttoria del progetto.

Si rammenta che la normativa Europea di riferimento prevede che i titolari del progetto sono gli unici responsabili di eventuali informazioni inaccurate e omissioni contenute nel KIIS, salvo che tali omissioni siano la conseguenza diretta di procedure inadeguate di Build Lenders nella raccolta delle informazioni trasposte nel KIIS. In tal caso, Build Lenders potrebbe essere ritenuta responsabile, parzialmente o totalmente.

Il KIIS è messo a disposizione di Consob contestualmente alla pubblicazione sulla Piattaforma, ma non è soggetto alla preventiva approvazione da parte di Consob stessa o di altre Autorità.

Il KIIS è predisposto in lingua italiana. Si rammenta che un investitore può chiedere a Build Lenders di provvedere alla traduzione del KIIS in una lingua di sua scelta. La traduzione rispecchia fedelmente e scrupolosamente il contenuto del documento originale del KIIS.

Qualora non fornisca la traduzione del KIIS richiesta dall’investitore, Build Lenders gli consiglia di astenersi dall’effettuare l’investimento.

COSTI E ONERI CONNESSI AI SERVIZI DI CROWDFUNDING

Per investire tramite la Piattaforma non sono previsti costi e oneri a carico degli investitori.

Per maggiori informazioni si rinvia ai termini e condizioni per gli investitori disponibili qui.